CASTELLO CARCERI - Welcome Marsala

CASTELLO-CARCERE

Il garibaldino Carlo Invernizzi, di Bergamo, racconta di avere presidiato le carceri e, nell’attesa del generale, di avere più volte fatto bisboccia col vino di una bettola. Garibaldi vi arrivò alle quattro del mattino per liberare i detenuti politici e ricevette dall’Invernizzi cicca e caffè, pagati otto bajocchi. Il generale diede al custode tre napoleoni d’oro, dicendogli : “questi li berrete con quelli che restano, alla salute d’Italia”.