PORTO - Welcome Marsala

PORTO

Condotti dal pescatore Antonio Strazzera, i vapori Piemonte e Lombardo con Garibaldi e i Mille entrarono nel Porto di Marsala quando la crociera borbonica in perlustrazione si trovava verso Sciacca. Lo sbarco fu favorito dalla presenza delle due navi da guerra inglesi “Argus” ed “Intrepid”, chiamate a difesa della comunità britannica, a cui era stato ordinato il disarmo dal borbonico Letizia.

Le operazioni si svolsero in tutta fretta con l’aiuto dei pescatori e dei ragazzi presenti nel porto. Quando iniziò il cannoneggiamento della napoletana “Partenope”, quasi tutti i garibaldini erano già entrati in città.